HONDURAS: Nuovo paese nella Piattaforma Comex

 

L’Unione europea ed i Paesi dell’America centrale (Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua e Panama) hanno firmato un accordo di associazione basato su tre pilastri: dialogo politico, cooperazione e commercio. La sezione commerciale contribuisce a creare significative opportunità di business per entrambe le Parti. L’accordo è stato firmato nel giugno 2012 e ratificato nel dicembre dello stesso anno dal Parlamento europeo.

L’entrata in vigore per i paesi dell’America Centrale è avvenuta per Honduras, Panama e Nicaragua dal 1° agosto 2013.

Con riferimento all’etichettatura dei prodotti vitivinicoli destinati al mercato honduregno si precisa che le etichette devono essere scritte in spagnolo.

Inoltre si raccomanda fortemente di includere l’avvertimento che il consumo eccessivo di bevande alcoliche pregiudica la salute. La dicitura può essere riportata, per esempio, nel seguente modo, “el consumo excesivo de bebidas alcohólicas perjudica a la salud”.

Per di più l’etichetta deve indicare il numero di registrazione sanitaria rilasciata dall’autorità competente. La dichiarazione deve iniziare con una frase o un’abbreviazione che indichi chiaramente questa informazione al consumatore, come “Registro Sanitario” e abbreviazioni come “Reg. San.”, “RS”.

Per maggiore completezza sui singoli aspetti si invita a consultare le singole schede presenti all’interno della banca dati giuridica Comex di UIV per tutti gli approfondimenti normativi.

Inoltre per maggiori informazioni su tutte le novità introdotte dalla nuova disciplina, scrivere alla mail serviziogiuridico@uiv.it

 

Servizio Giuridico, UIV, UIV Notizie, Unione Italiana Vini, Vino, banca dati, banche dati, comex, servizio giuridico

WORLD WIDE WINE NEWS