Climate change e vitivinicoltura in un convegno delle Donne del Vino

Lo scorso 12 novembre, l’Associazione nazionale Donne del Vino, delegazione Friuli Venezia Giulia, ha organizzato a Fiume Veneto (PN) il convegno I cambiamenti climatici e le ripercussioni in vigna e in cantina, svoltosi presso la cantina Fossa di Mala. Presenti diversi esperti del settore che hanno dialogato su un delicato tema, il climate change, che riguarda il presente e il futuro della vitivinicoltura italiana (oltre che mondiale). Una cronaca del convegno, in un articolo di Paola Bosani, è pubblicata su Il Corriere Vinicolo n. 38 del 29 novembre 2021, all’interno dell’inserto D-News, Il Corriere delle Donne del Vino (un altro report del convegno è presente sulla pagina web dell’Associazione).

Nelle stese pagine di D-News è da segnalare il servizio di Donatella Cinelli Colombini, Una pink revolution che trasformerà il mercato, con riflessioni sui consumi di vino in Italia da parte delle donne: consumi che oggi hanno raggiunto una quota del 55% sui quelli totali, aprendo un nuovo – e non trascurabile – scenario nelle strategie di produzione e di promozione.

FEB

Corriere, climate change, consumi, CV 38/2021, Donatella Cinelli Colombini, donne del vino, Paola Bosani, pink revolution
WORLD WIDE WINE NEWS