Diageo investe $75 milioni per un distilleria “ecologica” in Cina

Diageo ha svelato il suo piano per la costruzione di una grande distilleria nella contea di Eryuan, parte della provincia di Yunnan, nella Cina Meridionale. Come si legge in un comunicato diffuso lo scorso 2 novembre l’investimento per la costruzione dell’impianto ammonta a 75 milioni di dollari. La distilleria di Eryuan si estenderà su di una superficie di 66.000 metri quadrati e sarà situata ad un’altitudine di oltre 2.100 metri sul livello del mare dove, grazie ad un clima temperato, una ricca biodiversità e la possibilità di sfruttare una sorgente di acqua sorgiva, si potrà produrre whisky single malt “cinese”. Particolare attenzione è stata data nel progetto al rispetto dell’ambiente: previsto l’uso di tecnologie rinnovabili e pulite per un impianto ad emissione zero di carbonio. L’inizio dei lavori è previsto per il 2022; vi sarà anche un centro visitatori capace di promuovere il whisky cinese e dare altresì impulso al turismo locale.

FEB

Dai Mercati, Diageo, distilleria, Eryuan, Whiskey, whisky, Yunnan
WORLD WIDE WINE NEWS