Transizione 4.0: ecco perché il vino italiano è tra i settori più virtuosi

L’adozione del registro telematico vitivinicolo ha impresso al settore del vino una forte accelerazione verso la digitalizzazione, al punto da renderlo uno dei settori più all’avanguardia del comparto agroalimentare. Oggi, la sfida verso la Transizione 4.0 va oltre la normativa e coinvolge tutte le fasi del processo produttivo: campagna, cantina, imbottigliamento e amministrazione.

Su Tre Bicchieri, il settimanale economico del Gambero Rosso, spieghiamo cosa significa la Transizione 4.0 per un’azienda vitivinicola dal nostro punto di vista: l’interconnessione tra i macchinari dell’azienda e il software gestionale ERP che si scambiano e producono dati e informazioni in modo continuo e bidirezionale. Parliamo, inoltre, di come raccogliere e analizzare questi dati per trasformarli in analisi ricche di contenuto informativo, grazie a ENOLOGIA Simpresa BI, l’integrazione tra ENOLOGIA, il software ERP di Sistemi per la gestione delle aziende vitivinicole e Power BI.

Perché, come sottolinea Massimo Marietta, Responsabile Sviluppo ENOLOGIA Sistemi S.p.A., “Solo chi valorizza i propri dati, riesce a portare valore aggiunto”. Leggi l’articolo >>

Senza categoria
ENOLOGIA – Sistemi