Export Francia: + 40% nel primo semestre 2021

Le esportazioni vinicole dalla Francia – guidate dalla destinazione Stati Uniti, hanno guadagnato 1,4 miliardi di euro nel primo semestre 2021 (+40% rispetto al periodo precedente), per raggiungere un fatturato nell’anno a giugno di ben 10,232 miliardi di euro (+16% vs 12 mesi precedenti) ed un volume delle spedizioni di 14,48 milioni di ettolitri (+6,9%), con un prezzo medio in crescita dell’’8,4% fino a 7,06 €/l.

La forte crescita, registrata e documentata in un report di OeMV, arriva dopo la perdita di un miliardo di euro del 2020 (-10,8%). Tutti i primi dieci mercati di destinazione del vino francese portano nel primo semestre il segno più in termini di export valore: USA (+56%), UK (+34%), Germania (+18,2%), Belgio (+29.2%), Cina (+86%), Giappone (+8,3%), Hong Kong (+38,2%), Svizzera (+42%), Canada (+26,9%), Paesi Bassi (+21,4%), Singapore (+59,1%). Consistenti anche i guadagni in termine di volume nei primi dieci mercati per questo indicatore: Germania (+2.3%), USA (+37,9%), Regno Unito (-12,3%; unico in perdita nella top ten), Belgio (+12,4%), Paesi Bassi (+0,8%), Cina (+46,8%), Canada (+37,9%), Svezia (+26,6%), Giappone (+4,6%), Svizzera (+20,1%), Danimarca (+30m7%).

FEB

Dai Mercati, export Francia, OeMV
WORLD WIDE WINE NEWS