Logistica: Amazon supera FedEx nelle spedizioni in USA

Secondo un’analisi condotta da Axios sul mercato della logistica negli Stati Uniti negli anni che vanno dal 2014 al 2020, Amazon avrebbe (già fin dalla metà del 2019) superato per quota nelle mercato delle spedizioni il concorrente FedEx. Ricordiamo che il core business di Amazon è il commercio elettronico e non la logistica, tuttavia, lo share di Amazon nel business della logistica statunitense, che vale in USA 1.500 miliardi di dollari, è stato attestato a 21% al primo gennaio 2020, quota minore di quelle di USPS (38%) e UPS (24%) ma superiore di ben 5 punti a quelle di FedEx (16%). L’ascesa di Amazon, ed in particolare il sorpasso su FedEx è di particolare interesse per gli analisti in quanto il gigante di Jeff Bezos fino al 2014 non aveva quota in questo mercato, affidandosi per le sue consegne a quelli che oggi sono i suoi concorrenti: FedEx appunto e UPS. Dal 2014 vi è però stato un cambio di strategia che ha portato alla trasformazione di un costo in un fonte di reddito, attraverso l’offerta delle sue capacità logistiche come servizio, sebbene per l’ultimo miglio Amazon si affidi ancora negli Stati Uniti a vettori terzi. Secondo i dati di Pintey Bower, ripotati da Axios, nel 2020 Amazon ha mosso negli Usa 4,2 miliardi di pacchi, di questi circa 2,8 miliardi di pacchi sono passati, nell’ultimo miglio, ad altre società di logistica.

FEB

Dai Mercati, amazon, Axios, FedEx, logistica, UPS, USPS
WORLD WIDE WINE NEWS