Hard seltzer, record anche nelle approvazioni del TTB

La crescita degli hard seltzer non smette di stupire gli osservatori del mercato statunitense delle bevande alcoliche. L’incremento delle vendite e dei consumi delle acque dure di Seltz è stata evidenziata da diverse analisi di mercato – Rabobank ad esempio ha suggerito qualche settimana una prevista crescita delle vendite del 50% nel corso del 2022 – ma il fenomeno è evidente anche da un altro punto di vista: crescono anche le approvazioni delle etichette di questi prodotti da parte del TTB, l’Alcohol and Tobacco Tax and Trade Bureau, la cui validazione delle etichette è necessaria per l’immissione al consumo.

Secondo un’analisi di bw166 nel 2021 vi è stata una netta accelerazione dell’approvazione di etichette di bevande alcoliche: 2741 etichette approvate quest’anno tra gennaio e giungo vs le “sole” 2002 etichette approvate nel corso del 2020. Un incremento decisamente significativo, trainato però soprattutto dai superalcolici (categoria cui afferiscono anche gli hard seltzer); il numero delle approvazioni di etichette di vino e birra è altresì positivo ma segue una linea di crescita decisamente meno inclinata di quella che traccia la crescita della categoria Spirits.

FEB

Dai Mercati, BW166, hard seltzer, ttb
WORLD WIDE WINE NEWS