Sottosegretario Centinaio (Mipaaf): Bene via libera Conferenza Stato-Regioni su decreto stoccaggio, sosteniamo settore

“Mettiamo in campo un ulteriore strumento per sostenere il settore vitivinicolo e per affrontare le conseguenze della crisi di mercato causata dalla prolungata chiusura del canale Ho.re.ca., resasi necessaria per contrastare la diffusione della pandemia”. Così il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali, il sen. Gian Marco Centinaio, commenta il via libera da parte della conferenza Stato-Regioni al decreto sullo stoccaggio dei vini di qualità con il quale sono stati destinati 10 milioni di euro per i Docg, Doc, Igt, certificati o atti a divenire tali, e che si trovano in impianti situati in Italia. Il testo prevede l’estensione della misura anche ai vini imbottigliati e la possibilità per le aziende di rinunciare in caso di riduzione proporzionale per eccesso di richieste. “È una buona notizia per chi è stato penalizzato durante gli ultimi mesi”, aggiunge il sottosegretario Mipaaf con delega al settore vitivinicolo. “Nei giorni scorsi sono stati firmati dal ministro altri due decreti su cui è stata trovata l’intesa in Conferenza Stato-Regioni – ricorda Centinaio -. Uno sulla proroga di due mesi della promozione nei Paesi terzi dell’OCM Vino e l’altro che prevede una serie di ulteriori proroghe di adempimenti a carico dei produttori vitivinicoli che erano d’imminente scadenza, tra cui la proroga al 31 dicembre 2021 delle autorizzazioni agli impianti. Sono sicuro – conclude Centinaio – che questi provvedimenti, insieme alle riaperture, avranno un positivo effetto su un comparto che rappresenta una delle eccellenze simbolo del nostro Made in Italy”.

Italia, Legislazione, Normative, Politica, CENTINAIO, mipaaf, stoccaggio
WORLD WIDE WINE NEWS