Concha y Toro: destinazione Cina

l gigante cileno del vino sta lavorando ad un’espansione nei mercati asiatici. In particolare Viña Concha y Toro ha infatti recentemente avviato due iniziative per consolidare la sua presenza in Cina, paese dove i marchi di punta del gruppo, Casillero del Diablo e Concha y Toro, sono presenti e riconosciuti dai consumatori da oltre due decenni.

Prima novità annunciata nelle scorse settimane è la trasformazione di VCT Cina (Gan Lu Wine Trading) da ufficio vendite con sede a Shangai in vera e propria filiale di distribuzione. Con l’incorporazione ufficiale nella struttura aziendale VCT China diventa quindi uno dei nove uffici distaccati di Concha y Toro, che hanno come scopo quello di operare nella direzione di una distribuzione diretta, capace di una maggior “vicinanza” con i clienti internazionali.

A questo merge si aggiunge il lancio del marchio globale Viña Concha y Toro, presentato proprio in Cina, a Chengdu lo scorso sei aprile. Il marchio riporta graficamente le due immagini storiche della cantina fondatrice della holding, la conchiglia ed il toro, rivisitate in chiave moderna. L’operazione, per cui non a caso è stato scelto il mercato cinese per le sue potenzialità, mira a promuovere la crescita dei vini cileni di fascia ultra-premium.

FEB

Dai Mercati, Casillero del Diablo, VCT China, Viña Concha
WORLD WIDE WINE NEWS