Due miliardi di euro e 15 mio hl il prezzo delle gelate in Francia

Secondo le prime stime della National Federation of Agricultural Holders Unions (FNSEA), organizzazione francese di rappresentanza del comparto agricolo (riunisce circa 212.000 associati), le gelate tardive che hanno investito i vigneti di Francia nelle scorse settimane porteranno a perdite fino a 2 miliardi di euro. Una simile previsione quella di FranceAgriMer – suggerita per voce del suo delegato alla filiera vitivinicola Ygor Gibelind – secondo cui le perdite possono ad oggi essere stimate tra 1,5 e 2 miliardi di euro per valore e tra 12,5 e i 15 milioni di ettolitri in volume. Il raccolto 2021 potrebbe quindi portare solo 32 milioni di ettolitri, meno anche di quanto prodotto nel 2017 (37,6 milioni di ettolitri), o il 30% in meno di quanto prodotto nel 2020, cioè 46,7 milioni di ettolitri.

FEB

Dai Mercati, FNSEA, FranceAgriMer, gelate, stime vendemmiali 2021, vendemmia 2021, Ygor Gibelind
WORLD WIDE WINE NEWS