Start-up neozelandese utilizza TikTok per ovviare alla carenza di raccoglitori

Una start-up tecnologica di Gisborne sta cercando di ovviare alla carenza di raccoglitori in Nuova Zelanda, utilizzando il social media TikTok per occupare centinaia di posti di lavoro. L’azienda, fondata da Candice Pardy di Gisborne, ha lanciato una campagna sui social media che durerà da tre a sei…
FP.it
Read More