Export vinicolo Germania: -9% nel 2020

Le esportazioni di vino dalla Germania hanno totalizzato nel 2020 un volume di 953.000 hl, corrispondenti ad un calo del 9% rispetto a quanto spedito oltreconfine nel 2019, e un fatturato di 277 milioni di euro. Secondo il Deutsches Weininstitut (DWI), fonte di questi e dei seguenti dati, l’export 2020 è stato condizionato dalla pandemia del Covid-19 e dai dazi, trovando tuttavia esiti diversi nei mercati di destinazione. Le spedizioni verso gli Stati Uniti, primo mercato di destinazione, sono calate nel fatturato del 19% fino a 12 milioni di euro e nel volume del 6%, , soprattutto causa tariffe di ritorsione seguite alle dispute riguardanti Airbus-Boing. In calo anche le spedizioni verso i Parsi Bassi (-5%), la Cina (-3%) e il Canada (-9%). Sviluppo positivo invece per le esportazioni verso i paesi scandinavi: +26% valore e +40% volume verso la Norvegia; +3% valore verso la Svezia; +14% valore verso la Finlandia; +30% valore verso la Danimarca.

FEB

Dai Mercati, Covid-19, Deutsches Weininstitut, export Germania, tariffe
WORLD WIDE WINE NEWS