Chiude il più importante operatore del mercato del vino della Cina meridionale

La pandemia del Covid-19, seguita recessione economica degli ultimi anni, ha portato alla chiusura di una delle più importanti aziende cinesi operanti nel mercato del vino e Baijiu.

Come riportato da Vino Joy, ShenZhen DaShui United Wine Co. interromperà la sua attività alla fine del mese di marzo. Nata come piccola impresa commerciale nel 2001 a Shenzhen – metropoli della provincia di Guangdong che conta più di dodici milioni di abitanti – l’azienda è stata tra le prime a portare il Baijiu di marca nel mercato cittadino. In vent’anni di attività la DaShui si era trasformata in azienda leder del mercato, ottenendo diversi riconoscimenti.

La decisione dell’imminente cessazione dell’attività, votata all’unanimità dagli azionisti, è stata annunciata lo scorso 25 febbraio con una lettera ai clienti. La stampa cinese ha commentato in proposito che la fine dei Dashui Wine è specchio delle difficoltà in cui oggi versano i canali cinesi di distribuzione di bevande alcoliche.

FEB

Dai Mercati, bàijiù, commercio, shenzhen, ShenZhen DaShui United Wine Co, Vino Joy
WORLD WIDE WINE NEWS